“Asd You Can” per uno sport senza barriere alla portata di tutti.

 ASDYOUCAN Assoziazione Sportiva Dilettantistica per Disabili


Riccardo Cavallini durante una competizione

“YOU CAN “ Un imperativo divenuto ormai una certezza per Riccardo Cavallini ; atleta bolgherese, ritrovatosi tetraplegico in seguito ad un tremendo incidente.

E’ il presidente dell’ “Asd You Can” con sede in Bolgheri , Comune di Castagneto Carducci in provincia di Livorno. L’associazione si pone l’obiettivo di dare la possibilità di gareggiare professionalmente ad atleti con disabilità, sulle discipline di ciclismo (Giro d’Italia e maratona) atletica leggera (100-200 e 400 metri) e Triathlon.

Riccardo al momento sta facendo faville dentro e fuori i confini italiani. Impegnato nel Giro d’Italia handbike, categoria MH1, ha letteralmente dominando la kermesse con tre vittorie su quattro uscite ed una striscia aperta di due affermazioni consecutive: Il fenomeno castagnetano ha tagliato il traguardo per primo sia a Prato (14 luglio) che a Roccaraso (23 luglio), conquistando la maglia rosa e mostrando una forma davvero invidiabile, maglia rosa che ha difeso nella quarta tappa del Giro d’Italia Handbike andata in scena nella sua Donoratico.
Vi salutiamo rigraziando Riccardo per la disponibilità e ospitalità ricordandovi che l’Asd You Can è pronta a tesserare chiunque voglia praticare una delle suddette attività sportive.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright

Precedente "Tutti in Piedi", amore e buoni sentimenti nrll'opera prima di Franck Dubosc. Successivo Viaggiare in piena autonomia si puo !.